Suonala ancora, Bombe – dal 24 al 26 febbraio 2017

"Suonala ancora, Bombe"Scarica l'immagine ad alta risoluzione »

SUONALA ANCORA, BOMBE

Memorie di un’elefantessa a Milano

 di Marta Nijhuis

con Mario Cei

regia di Paolo Bignamini

video-installazione di Ahura-Mazdā (Anna Caterina Dalmasso e Marta Nijhuis)

musiche originali di Le Jacobin (Jacopo Bodini)

aiuto regia Francesca Barattini

organizzazione Carlo Grassi

 ScenAperta Altomilanese Teatri

 Suonala ancora, Bombe è la storia di Bombay, detta Bombe, un’elefantessa indiana giunta in Italia nel 1939 per diventare la milanese più amata da tre generazioni di bambini che l’hanno conosciuta nei pomeriggi trascorsi allo zoo dei Giardini pubblici di Milano. È la storia di un cacciatore bianco che avrebbe dovuto essere un aviatore, dei suoi lunghi viaggi avventurosi, dei suoi commerci straordinari, della sua strana amicizia con un pachiderma venuto da lontano, che suonava l’organetto e scrutava con grandi occhiali senza lenti le pieghe nascoste dell’animo umano. È, infine, la storia di una Milano vivace e aperta a una dimensione internazionale, del suo calvario negli anni sanguinosi del Secondo Conflitto, del suo dolore, della sua rinascita.

Biglietti in vendita su vivaticket o in biglietteria

ORARI SPETTACOLI

Venerdì ore 20.30

Sabato ore 19.30

Domenica ore 16.30

DOVE SIAMO

Largo Corsia dei Servi, 4, 20122, Milano (presso Centro Culturale di Milano)

M1 (San Babila) – M1, M3 (Duomo)

Bus 54, 60, 61, 73, 84

Tram 15, 23