TERRA MATTA – 28, 29 settembre / 4, 5, 6 ottobre 2019

Terra MattaScarica l'immagine ad alta risoluzione »

quattro spettacoli tratti dallo scritto inedito di Vincenzo Rabito

con Stefano Panzeri

adattamento e regia Stefano Panzeri

Migranti, di ieri e di oggi. La Storia attraverso le vite che l’hanno abitata: il racconto sgrammaticato di Vincenzo Rabito, bracciante siciliano semianalfabeta che percorre quasi tutto il Novecento, si unisce agli aneddoti dei migranti italiani che Stefano Panzeri ha incontrato in giro per il mondo. Un progetto, uno spettacolo, un diario di vite che raccontano e si raccontano in quattro episodi, pezzi di un mosaico che vivono singolarmente o possono essere uniti in un unico grande racconto.

28 e 29 settembre in scena in uno spettacolo unico Terra matta 1 e 2

Terra matta 1 (1899-1918la vicenda umana di Rabito scorre sullo sfondo della poverissima Italia rurale di inizio secolo, sorpresa e dilaniata dalla Grande Guerra, l’Italia della gioventù sacrificata, l’Italia delusa da una vittoria “fragile”.

Terra Matta 2 (1918-1943) lo sforzo di “rialzarsi” dopo la Grande Guerra, il Fascismo e il ritorno della guerra fanno da cornice alla storia di Vincenzo e a quella di Lina e Saverio, personaggi nati dai ricordi degli italiani emigrati in quel periodo in Argentina, raccolti con il progetto teatrale sulla memoria migrante italiana Oltreoceano.

4 ottobre

Terra matta 3 (1943-1968) le vite di Vincenzo, Rita, Brunilde e Antonietta si intrecciano con l’occupazione americana, la Resistenza, la Liberazione e i grandi avvenimenti politici che segnano l’avvento della Repubblica.

5 e 6 ottobre

Terra matta 4 (1968-1981) l’ultimo viaggio nei luoghi della guerra, il matrimonio dei figli, l’arrivo dei nipoti negli anni del terrorismo, delle elezioni, del ‘68, di Pertini, Moro e così via fino al 17 febbraio 1981.

Biglietti in vendita su vivaticket o in biglietteria

ORARI SPETTACOLI

Spettacolo di apertura sabato 28 settembre ore 21.00

Domenica 29 settembre ore 16.30

Venerdì 4 ottobre ore 20.30

Sabato 5 ottobre ore 19.30

Domenica 6 ottobre ore 16.30

DOVE SIAMO

Largo Corsia dei Servi, 4, 20122, Milano (presso Centro Culturale di Milano)

M1 (San Babila) – M1, M3 (Duomo)

Bus 54, 60, 61, 73, 84

Tram 15, 23