ETTY HILLESUM – 24 e 25 gennaio 2020

Etty HillesumScarica l'immagine ad alta risoluzione »

La ragazza che non voleva inginocchiarsi

voce narrante Chiara Magri

arpa e canto Matteo Zenatti

produzione Teatro del Vento

In occasione della Giornata della Memoria, ascolteremo le dolcissime e robuste parole di una donna che ha fatto del tempo della prova estrema il luogo della sua profonda ricerca spirituale, offrendo un autentico cammino di resistenza al male. In scena pagine tratte dalla raccolta di Lettere e dai Diari che raccontano gli anni – tra il 1941 e il 1943 – in cui Etty Hillesum fu rinchiusa nel campo di Westerbork. Sarà l’occasione non solo di ripercorrere questa triste pagina di Storia, ma anche e soprattutto di apprendere quante risorse l’umano può mettere in campo per vivere e cambiare se stesso e gli altri intorno a sé. Il cambiamento individuale che passa attraverso le tensioni, i conflitti, il perdono e il rifiuto a odiare sono e restano la strada quotidiana per un cambiamento sociale lento ma forte e progressivo. Ad accompagnare il racconto, la musica antica ebraica e cristiana.

Biglietti in vendita su vivaticket o in biglietteria

ORARI SPETTACOLI

Venerdì ore 20.30

Sabato ore 19.30

DOVE SIAMO

Largo Corsia dei Servi, 4, 20122, Milano (presso Centro Culturale di Milano)

M1 (San Babila) – M1, M3 (Duomo)

Bus 54, 60, 61, 73, 84

Tram 15, 23