LA LEZIONE DELLA GUERRA – 29 e 30 maggio 2020

LA LEZIONE DELLA GUERRAScarica l'immagine ad alta risoluzione »

mise en space con Valerio Bongiorno

di Francesca Sangalli

a cura di Valerio Bongiorno e Francesca Sangalli

 La lezione della guerra è una conferenza-spettacolo tenuta da un uomo, un professore, un reduce. L’uomo tenta di aggrapparsi al razionale snocciolando nozioni e teorie, aggrappandosi a una tesi, una delle tante analisi a posteriori, ma il mostro del vissuto riemerge in lui impossessandosi della sua lezione. Se possiamo trovare divertente, addirittura comico l’uomo ridicolo e anacronistico che ci si presenta all’inizio, simile a molti di quegli opinionisti che vediamo in televisione, quando il professore si cala nel suo vissuto personale diventa immediatamente attuale: un adulto che ha vissuto l’adolescenza ed è testimone del sacrificio umano perpetrato nella trincea. La finzione si rompe, tutto è vero. Il nostro professore incarna il sopravvissuto, il bisnonno che ci è vicino e che vogliamo evocare, risvegliare perché ci racconti ancora una volta, mentre siamo radunati attorno a lui, magari in salotto, che cos’è veramente la guerra.

Biglietti in vendita su vivaticket o in biglietteria

ORARI SPETTACOLI

Venerdì ore 20.30

Sabato ore 19.30

DOVE SIAMO

Largo Corsia dei Servi, 4, 20122, Milano (presso Centro Culturale di Milano)

M1 (San Babila) – M1, M3 (Duomo)

Bus 54, 60, 61, 73, 84

Tram 15, 23