L’infinita speranza di un ritorno – 30 novembre 2018 / 1, 2, 3 dicembre 2018

????????????????????????????????????Scarica l'immagine ad alta risoluzione »

Vita e poesia di Antonia Pozzi

drammaturgia e interpretazione Elisabetta Vergani
musiche originali dal vivo Filippo Fanò
immagini e oggetti scenici reali appartenuti ad Antonia Pozzi
organizzazione Marta Ceresoli
regia Maurizio Schmidt
produzione Farneto Teatro

Un percorso teatrale di memorie e suggestioni dedicato alla vicenda umana e poetica di Antonia Pozzi, che si propone di interrogare il mistero della sua breve esistenza, ma soprattutto di restituire il suo amore per le cose vive e la poesia. Un’attrice e un musicista si affacciano sul materiale poetico, i diari, le lettere, le fotografie e gli oggetti della sua vita: ne nasce un percorso teatrale di assunzione e attraversamento cronologico di una straordinaria vicenda umana e poetica, messa a confronto con la propria epoca. La giovane poetessa milanese, nata a Milano nel 1912 e suicida a soli 26 anni – il 3 dicembre 2018 ricorrono gli ottant’anni dalla morte – senza aver mai pubblicato una sola poesia, è oggi ormai riconosciuta una delle voci più alte della poesia italiana del ‘900.

Lunedì 3 dicembre – ore 18.30 evento speciale “A cuore scalzo”

Lunedì 3 dicembre lo spettacolo sarà preceduto da un incontro pubblico per raccontare Antonia Pozzi in occasione dell’anniversario della sua morte. Ad accompagnare ELISABETTA VERGANI in questo racconto: FILIPPO DEL CORNO, Assessore alla Cultura del Comune di Milano; FABIO MINAZZI, Professore Ordinario dell’Università degli Studi dell’Insubria e custode dell’Archivio Antonia Pozzi; MARINA LAZZARI, collaboratrice per il Centro Internazionale Insubrico e studiosa della Pozzi; CARLO MEAZZA, fotografo che ha dedicato alla Pozzi vari libri di fotografia, in particolare “Luoghi di un’amicizia”, sul rapporto tra Antonia Pozzi e Vittorio Sereni.

Biglietti in vendita su vivaticket o in biglietteria

ORARI SPETTACOLI

Venerdì ore 20.30

Sabato ore 19.30

Domenica ore 16.30

DOVE SIAMO

Largo Corsia dei Servi, 4, 20122, Milano (presso Centro Culturale di Milano)

M1 (San Babila) – M1, M3 (Duomo)

Bus 54, 60, 61, 73, 84

Tram 15, 23